Capelli uomo: tagli maschili per l’inverno 2018

Tutto quello che c’è da sapere su capelli uomo più cool per il 2018 e tantissime idee alla moda.

Con il nuovo anno che ha finalmente esordito, possiamo gettarci alle spalle il passato e cominciare subito a ragionare in ottica futura: questo vale per il lavoro, per gli obiettivi personali, ma anche per il nostro look. In pratica, anche se sono passati pochi giorni, il nuovo anno esige di già un taglio di capelli del tutto rinnovato: qui, infatti, le tendenze corrono veloci e bisogna farsi trovare sempre pronti. Intanto è una questione di accortezze da prendere: prima del nuovo taglio, dobbiamo rinforzarli. Il primo consiglio è di lavarli con acqua tiepida o addirittura fredda e di usare un buon shampoo anticaduta specifico per i capelli dell’uomo, come ad esempio Bioscalin Energy, fondamentale per mantenere una chioma invidiabile. Inoltre, meglio centellinare l’uso del phon, e stare attentissimi alla qualità di cere e altri prodotti per l’hairstyling.

ALT! FERMI TUTTI! QUI UNA GALLERIA CON TUTTI I TAGLI MASCHILI PER IL 2018 E QUI IL VIDEO UFFICIALE.

Look 2018: quali sono i tagli più popolari?

Quest’anno il taglio corto dominerà i trend maschili, e come sempre verrà impreziosito dall’eleganza del doppio taglio. Quali sono gli esempi più interessanti del 2018, in fatto di hairstyling? Rimanendo sul “classico”, rasare i lati e lasciare la cima a lunghezza media è sempre una soluzione vincente. Meglio ancora se deciderete di impreziosirla con una barba appena accennata. La barba lunga e curata, invece, si adatta a meraviglia allo stile hipster: in questo caso va in soffitta il doppio taglio, lasciando spazio al taglio medio-lungo con la riga laterale e con il ciuffo che cade dal lato opposto. In alternativa c’è il capello corto accompagnato dalla barba incolta. Un altro taglio fashion è quello doppio, con capello lungo raccolto nel classico chignon alla samurai.

Gli altri tagli di capelli cool del 2018

Le alternative sono davvero tantissime: il taglio militare, ad esempio, è un classico che non muore mai e che si rivela perfetto per chi ama le acconciature spartane e semplici da domare. Poi troviamo un altro evergreen che strizza l’occhio agli anni ’50: è il taglio con capelli mossi e ondulati, valorizzato dai ciuffi laterali. In tal caso, è consigliato mantenere il taglio un po’ gonfio, spezzandolo con una bella riga laterale. Per gli uomini che possono vantare una bella capigliatura riccia, il 2018 sarà particolarmente benevolo: andranno di moda sia i tagli scalati che il riccio naturale. Il riccio mosso e lungo, invece, si adegua perfettamente a chi ama sfoggiare anche una bella barba (ma non eccessivamente lunga). Infine, facendo qualche passetto in avanti, troviamo un altro classico: il taglio liscio all’indietro in stile anni ’80.

Ci auguriamo che questo contenuto sia stato di tuo interesse.

 

Ci vediamo live su

Instagram | Facebook | Twitter

 

Ti piacerebbe vedere i tuoi articoli pubblicati qui?

Scrivi a info@sognatoridigitali.com

indicando nell’oggetto: redazione

 

The following two tabs change content below.
Redazione di Glamstyler.com