Primer occhi: a cosa serve e quale scegliere

Tutto ciò che c’è da sapere sul primer occhi, a cosa serve e quale scegliere.

Quando ho cominciato a truccarmi un po’ più seriamente, il mio cruccio più grande era quello di ritrovarmi, dopo qualche ora, delle antiestetiche pieghette sugli occhi.

Diciamoci la verità, a chi non è capitato di realizzare un trucco super bello che poi finiva per accumularsi un’unica antiestica riga?

Bene, pensavo non ci fosse una soluzione a questo beauty dramma, finchè non ho provato il mio primo primer occhi!

Non ricordo con certezza quale fosse, ma era certamente un prodotto low cost e facilmente reperibile.

Dopo il primo approccio verso questo miracolo cosmetico, mi sono messa alla ricerca del primer più performate che attualmente, per me, è il Primer Potion di Urban Decay.

urban decay primer potion

E’ certamente uno dei più famosi ed anche dei meno economici, (euro 21,00 per 10 ml su Sephora) ma è il prodotto migliore finora provato.

La durata di questo primer è perfetta per i miei standard!

Gli ombretti durano sulla palpebra intatti e senza accumularsi nelle pieghette anche per 12 ore.

Inoltre le polveri rimangono sempre brillanti come appena applicate, anche dopo svariate ore.

Esistono diverse varianti di questo Primer

  • Antiage, con fattori antirughe (l’ho provato perchè quello original era esaurito e mi sono trovata altrettanto bene);
  • Sin, dall’effetto satinato;
  •  Eden, su base giallina per uniformare le discromie.

Nella versione “Original”, invece, il prodotto si presenta come una cremina che, una volta stesa sulla palpebra, risulta completamente trasparente.

Ma ciò non significa che chi ha un piccolo budget deve rinunciare ad utilizzare un buon primer…

Ecco alcune possibilità Low Cost

Eyeshadow Fix di Zoeva

(9,50 euro per 7,5 ml su Zoeva) la sua tenuta è di circa 8 ore.

Riesce a mantenere intatti gli ombretti, senza particolari problemi.

zoeva primer

Il rapporto qualità/prezzo migliore ce l’ha di sicuro  l’Eyelid Primer di Elf (soli 2,02 euro).

 

elf eyelid primer

 

Una delle mie ultime scoperte è il

Wet ‘n wild Photo Focus Eyeshadow Primer

che si sta comportanto egregiamente e posso tranquillamente dire che è un degno sostituto economico (circa 7 euro) del primer potion.

Si qualifica come migliore primer tra i low cost.

 

primer wet n wild

Se non avete mai utilizzato il primer, vi consiglio di iniziare a provarlo, perchè la differenza è notevole. Il trucco occhi rimarrà ben saldo sulle palpebre, senza accumuli di prodotto o pieghette.. provare per credere!

Piccola Tip:

dopo aver applicato il primer spolverate sulle palpebre un po’ di cipria trasparente o un ombretto opaco color carne, la sfumabilità degli ombretti sarà migliore e limiterete al minimo l’effetto macchia di colore!

Ci auguriamo che questo contenuto sia stato di tuo interesse.

 

Ci vediamo live su

Instagram | Facebook | Twitter

 

Ti piacerebbe vedere i tuoi articoli pubblicati qui?

Scrivi a info@sognatoridigitali.com

indicando nell’oggetto: redazione

 

The following two tabs change content below.
Federica, 32 anni, professione avvocato e una grande passione: il mondo make up e beauty. Ho unito la necessità di nuovi stimoli, la voglia di interagire e condividere, la scrittura, la fotografia ed è nato il mio blog: makeupaddictedossessionicosmetiche.wordpress.com Consigli tra amiche, da donna a donna.