Unghie rigate: come curarle a casa e le cause

Unghie rigate verticali. Cose si curano le unghie rigate verticalmente e quali sono le cause scatenanti?

Unghie rigate verticali. Uno dei problemi più diffusi, un dramma per le nail art addict che può causare parecchi problemi.

Qui in redazione, dopo diverse richieste da parte vostra, abbiamo deciso di creare una guida per curare questo fastidioso problema e tornare ad avere unghie sane e perfette (da decorare in mille modi diversi).

Il nemico numero uno è rappresentato dalle fastidiose righe che si presentano sulla superficie che attraversano verticalmente le unghie facendole apparire rigate e striate, non belle a vedersi sicuramente. Le cause che possono nascondersi dietro un disturbo di questo tipo sono molteplici: tutte comunque curabili ed eliminabili.

Se le striature sono verticali può significare, a seconda del caso specifico, che si è in presenza di un’unghia invecchiata, che si hanno problemi digestivi, che si utilizzano prodotti troppo aggressivi per la loro cura, che si hanno carenze alimentari e nello specifico carenza di ferro.

Se, al contrario, le striature sono orizzontali la causa potrebbe essere l’utilizzo di particolari farmaci quali antibiotici, oppure una carenza di vitamina a, b e calcio.

Infine, se oltre alle striature le unghie presentano anche un colore giallo, può essere che ci si trovi di fronte ad una malattia causata da un fungo oppure un caso di psoriasi ungueale.

Avete trovate il vostro caso? Potete risolverlo assumendo degli integratori alimentari (ricordatevi di parlare sempre con un medico).

Ci auguriamo che questo contenuto sia stato di tuo interesse.

 

Ci vediamo live su

Instagram | Facebook | Twitter

 

Ti piacerebbe vedere i tuoi articoli pubblicati qui?

Scrivi a info@sognatoridigitali.com

indicando nell’oggetto: redazione

 

The following two tabs change content below.
Redazione di Glamstyler.com

Ultimi post di redazione (vedi tutti)